Sono Bovisa e Affori le zone più ricercate da chi cerca casa a Milano

comprare casa milano bovisa affori

Secondo quanto riporta Aspesi Milano, associazione che riunisce le società di promozione e sviluppo immobiliare, sono Bovisa e Affori i quartieri più ambiti da cerca un appartamento a Milano. Vediamo cosa rende questi quartieri così appetibili.

Il fascino di Bovisa e Affori

Edifici nuovi e case di ringhiera, riqualificazione urbana e il fascino della Milano storica: Bovisa e Affori sono due quartieri che vivono di contrasti, eppure sta proprio qui la loro unicità. Fino a qualche anno fa, Bovisa e Affori erano “periferia milanese” mentre oggi si tratta di aree decentrate ma perfettamente inserite nel tessuto urbano. A quest’ultimo fattore ha sicuramente contribuito la presenza del Politecnico di Milano, che ha popolato la zona di studenti (internazionali) e professionisti; ma anche l’arrivo della metropolitana e del passante ferroviario, nonché da nuove linee di mezzi di superficie. Numerose, inoltre, le ristrutturazioni che hanno visto per protagoniste le vie Pellegrino Rossi e Astesani, oltre allo stesso viale Affori.

Quanto costa una casa ad Affori e Bovisa

Il prezzo medio degli appartamenti in Bovisa e Affori è aumentato del 30% rispetto al 2019, periodo pre-pandemico: il costo al metro quadro è oggi di 3.129 euro. E anche le richieste sono in aumento:  +7,5% nel primo trimestre del 2022 rispetto al periodo corrispettivo dell’anno precedente.

Le zone più ricercate da chi cerca casa a Milano

Tornando alla classifica Aspesi Milano, subito dopo Bovisa-Affori, la zona più richieste da chi cerca casa a Milano è il quartiere Forlanini: qui il costo medio delle case è di 2.823 euro al metro quadrato. Segue la zona Pasteur-Rovereto (4.224 al metro quadro), Maggiolina-Istria (4.320) e Corvetto-Rogoredo (3.525).

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti
Inserire un indirizzo email

© 2022, MORABITO IMMOBILIARE MILANO. RIPRODUZIONE RISERVATA