Una casa che (respira aria pura) - Magazine Morabito Immobiliare

Una casa che respira aria pura

Giugno 18, 2021 Di ,


Architetto, titolare dell’impresa di costruzioni di famiglia, Andrea Allegri ha fatto della sostenibilità, del rispetto dell’ambiente e della salute delle persone la filosofia della sua azienda


La Costruzioni Allegri grazie a lui è arrivata alla terza generazione: senza soci esterni, a 54 anni mantiene saldo lo scettro di famiglia avvalendosi di collaboratori più che qualificati che lo affiancano nella progettazione e nella costruzione di edifici nuovi, nel restauro di palazzi d’epoca pubblici o privati e nella ristrutturazione di abitazioni residenziali di qualunque tipologia.


Su quali principi si basa la filosofia della sua azienda?
Anche se i costruttori vengono troppo facilmente definiti “cementificatori”, in realtà i tempi impongono regole ben precise: nel nostro caso quello su cui puntiamo sono la sostenibilità, il rispetto per l’ambiente e il benessere delle persone che vivono nelle case che costruiamo: concretamente significa organizzare un cantiere che rispetti queste concezioni già da quando si gettano le fondamenta. Poi, sono fondamentali la scelta dei materiali, della tipologia di impianti, dal riscaldamento al raffrescamento, fino al più importante, quello della qualità dell’aria, tema che mi appassiona ormai da cinque-sei anni.

Cosa significa concretamente?
Significa la progettazione e l’introduzione nell’edificio e in ogni appartamento di un impianto di VMC, cioè di ventilazione meccanica controllata, che garantisce, con un sistema di veicolazione dell’aria e di filtri al plasma freddo, una qualità dell’aria quasi pura, perché questo impianto blocca al 99,9% le sostanze inquinanti come virus e batteri. Una sorta di procedimento che mette la casa quasi “sottovuoto”, con uno scambio di aria tra esterno e interno continuo, in modo che quando in casa entrano le persone portando con loro umidità e inquinamento, l’impianto veicola virus e batteri verso l’alto, canalizzandoli ed espellendoli: nessuna delle persone all’interno della casa viene così contagiato. Insomma, una sorta di riciclo continuo. A chi costruisce vengono imposte regole ben precise e richieste certificazioni valide a livello europeo.


Per esempio, quali sono necessarie?
La certificazione Biosafe, relativa alla salubrità ambientale degli edifici è importante come principio di prevenzione e di tutela della salute, e l’aria che si respira all’interno della casa è il primo elemento da considerare. Al contrario di quello che si può pensare, generalmente in un’abitazione l’aria è inquinata 5 volte di più che all’esterno… Questo tema mi ha particolarmente appassionato, al punto che ho deciso di ottenere per le nuove case che costruisco anche la certificazione Minergie, il marchio svizzero che certifica la sostenibilità degli edifici nuovi o riqualificati, con un’attenzione particolare al comfort abitativo.


In questa foto e in alto, fasi della ristrutturazione della Cantina Sansonina a Peschiera del Garda.

In questa foto e in alto, fasi della ristrutturazione della Cantina Sansonina a Peschiera del Garda.<br /><br />
Le targhe delle certificazioni Biosafe e Minergie.
casa-edilizia-aria-magazine-immobiliare-morabito-3.jpg
casa-edilizia-aria-magazine-immobiliare-morabito-4.jpg
Da quello che spiega, viene da pensare che la maggior parte delle persone abbia sempre vissuto e continui a vivere case malsane…
Se si pensa che l’80% del tempo viene trascorso all’interno della propria abitazione, c’è da mettersi le mani nei capelli… Ma il tema dell’aria “sicura” è oggi molto sentito da chi acquista un’abitazione, soprattutto se è appena costruita. Gli ultimi appartamenti che ho costruito e venduto, oltre ad avere la certificazione energetica A4, quasi ritenuta scontata dagli acquirenti, sono stati apprezzati quando ho fatto loro rilevare l’esistenza del sistema di controllo della qualità dell’aria indoor attraverso l’uso della VMC, la ventilazione meccanica controllata e l’applicazione del protocollo Biosafe in modo da poter accedere alla relativa certificazione.


E in caso di restauro o semplice ristrutturazione è possibile introdurre questo sistema?
È più difficile e dipende dalle zone: i centri storici sono sottoposti a vincoli ben precisi. Nel caso di ville, casali o edifici singoli, soprattutto se la ristrutturazione è totale, è ovviamente più semplice introdurre sistemi di ventilazione meccanica e materiali ecosostenbili e privi di sostanze nocive, per esempio legno, colle, intonaci, siliconi o pitture. La mia esperienza mi dimostra che le persone sono sempre più attente a questi temi, sia per quello che riguarda l’ambiente, sia per quello che riguarda la loro salute.


In questa foto, il complesso delle 8 unità abitative a Peschiera del Garda, appena costruite.

In questa foto, il complesso delle 8 unità abitative a Peschiera del Garda, appena costruite.<br /><br />

L’aria interna delle abitazioni è 5 volte più inquinata di quella esterna

Andrea Allegri

Andrea Allegri Titolare di Costruzioni Allegri, (costruzioniallegri.it) e Vicepresidente con delega per la Commissione Innovazione e Tecnologia di ANCE, sezione di Verona
andrea-allegri.png

© MORABITO IMMOBILIARE. RIPRODUZIONE RISERVATA

Giugno Luglio Agosto 2021
Letto 80 volte Ultima modifica Venerdì, 18 Giugno 2021 11:58
Vota questo articolo
(0 Voti)
articoli precedenti Fresh & Clean

C O V E R

mishome-summer-edition-2021-magazine-immobiliare.jpg

Editoriale

N.6 / SUMMER EDITION 2021

 

CARI LETTORI, 

PER L’ESTATE APPENA ARRIVATA abbiamo progettato un nuovo numero più ricco di interviste e di news. La nostra SUMMER EDITION apre con un’analisi del quartiere che ruota intorno a SAN SIRO, con lo Stadio e l’Ippodromo oggetto di grossi cambiamenti. Le mete fuori città sono MENAGGIO e le CINQUE TERRE, due località per un’estate slow. Tre le INTERVISTE: all’ARCHITETTO MASSIMO BRAMBILLA che svela la filosofia dei suoi progetti, a MASSIMO SEMOLA, architetto paesaggista che consiglia come organizzare il verde a seconda delle situazioni, e al costruttore ANDREA ALLEGRI, che spiega i nuovi fondamentali criteri dell’edificare rispettando la l’ambiente e la salute. E poi, i segreti dell’HOME STAGING, che valorizza con gusto e creatività un’abitazione, i nuovi CONDIZIONATORI ECOSOSTENIBILI, le CHAISE LONGUE in metallo e altro ancora… 

 

BUONA LETTURA E BUONA ESTATE

Francesco Morabito

 

CONTINUA A LEGGERE

Hanno collaborato: Michela Arosio, Massimo Brambilla, Anastasia Bellegoni, Elisabetta Romanò, Federico Sella.

Segreteria di Redazione: Fabiola Arienti

Scarica il magazine

Scarica la versione PDF della SUMMER EDITION 2021

 

TUTTE LE EDIZIONI

Seguici & Iscriviti

Inserisci la tua mail per ricevere il magazine in PDF

Articoli Più Letti

Su Facebook

condominio magazine morabito immobiliare