Cosa guardare PRIMA di comprare casa a Milano

Comprare casa a Milano

8 cose da verificare prima di acquistare una casa a Milano per non pentirti dell’acquisto

Quando si decide di comprare una casa la domanda è sempre la stessa: starò facendo la scelta giusta? Che si tratti di un appartamento o una villa, di un attico o di una casa per investimento ci sono 8 cose fondamentali da verificare prima di acquistare casa.

È la casa giusta?

In oltre 20 anni di lavoro nel mondo immobiliare posso dirti che “la casa della vita” spesso non esiste. Questo perché le esigenze delle persone e delle famiglie cambiano nel corso della vita e la casa, dapprima perfetta, può risultare inadeguata rispetto alle nuove necessità.

Una valutazione preliminare però su quali siano le condizioni di partenza è obbligatoria. Numero di stanze, illuminazione, presenza di ascensore o garage, numero dei bagni ecc. sono le caratteristiche dalle quali devi partire. Ti consiglio di farti due liste: una con gli elementi indispensabili e una con quelli preferibili e partire da qui per non perdere di vista l’obiettivo.

Le condizioni della casa

Una valutazione delle condizioni della casa è fondamentale per verificarne lo stato e la salute. Le principali verifiche che ti consiglio di fare sono:

  • Controlla pareti e soffitti ispezionando crepe, rigonfiamenti, macchie o tracce di muffa. È abbastanza normale che qualche traccia ci sia, ma possono anche essere indice di pessima ventilazione, infiltrazioni importanti o cattiva coibentazione della casa.
  • Osserva attentamente pavimenti, scale e infissi per capire se la casa necessità di interventi di ristrutturazione importanti.
  • Verifica lo stato dell’impianto idraulico ed elettrico. Difficilmente è possibile effettuare una valutazione approfondita, ma nulla ti vieta, già dal primo appuntamento, di aprire un rubinetto o controllare lo stato delle prese e del quadro elettrico. Il certificato di conformità degli impianti verrà in tuo aiuto.
  • Controlla lo stato del tetto. Si tratta di una valutazione abbastanza difficile, ma alle volte alcuni difetti si vedono già ad occhio nudo.

Ci sono poi alcune documentazioni che aiutano a verificare lo stato dell’immobile. L’attestato di efficienza energetica (APE) offre informazioni sulla performace energetica di riscaldamento e condizionamento. Anche la regolarità catastale è un parametro che, dal 1° luglio 2020 è diventato obbligatorio indicare nel rogito.

Una buona notizia: la verifica delle condizioni strutturali, legali e burocratiche della casa solitamente sono compito dell’agenzia immobiliare. Se però hai deciso per il fai-da-te fatti comunque aiutare da qualcuno di esperto per queste valutazioni.

Rumorosità ed esposizione

Uno dei problemi più frequenti di chi acquista casa a Milano è la rumorosità. Che la città non sia delle più silenziose d’Italia è risaputo, ma in alcune zone l’inquinamento acustico e visivo è davvero un problema.

Quello che ti consiglio è di effettuare un sopralluogo della casa durante le ore nelle quali per abitudine sarai maggiormente a casa. Questo ti servirà non solo per testare la rumorosità che proviene dalla strada, ma anche quella degli altri appartamenti, delle attività commerciali o del vicinato.

Verifica anche l’esposizione delle varie stanze. Puoi aiutarti con una bussola per capire come sono orientate. Questo ti aiuterà a capire come varia l’illuminazione durante la giornata. Ad esempio se trascorri molto tempo a casa lavorando in smart working avere un salotto illuminato durante il giorno sarà certamente una tua priorità.

Il contesto conta!

Chi vive a Milano lo sa bene: non ogni quartiere è uguale e non ogni via ha le stesse caratteristiche. Se hai individuato la casa dei tuoi sogni assicurati che anche la zona in cui si trova sia all’altezza.

Controlla soprattutto la vicinanza ai mezzi pubblici, alle scuole, ai servizi, ai parchi e ai supermercati. Anche lo stato degli immobili della via più darti un’indicazione sul tipo di vicinato e, se vuoi andare a fondo, i commercianti della zona sono una fonte inesauribile di informazioni (e a volte anche di pettegolezzi).

In questo sito trovi molte indicazioni su quartieri e persino vie per aiutarti a comprenderle meglio.

E poi un consiglio: se la casa non ha il posto auto prova a trovare parcheggio proprio nelle ore in cui rincasi.

Verifica le regole condominiali

Se stai acquistando casa in condominio le cose alle quali prestare attenzione prima dell’acquisto si moltiplicano. Questo perché diventare proprietario di un appartamento in condominio significa:

  • Subentrare in tutte le posizioni giuridiche del precedente proprietario;
  • Diventare comproprietario delle parti comuni dell’immobile.

Ecco perché la situazione è ancora più delicata che in una casa singola. Ti consiglio di leggere l’articolo che ho scritto con evidenziate tutte le cose da sapere prima di acquistare casa in condominio.

La possibilità di fare lavori

Se stai comprando casa con l’intenzione di fare dei lavori importanti di ristrutturazione, assicurati di poterli fare. La cosa migliore in questi casi è affidarti ad un esperto. Non sai quante volte ho visto clienti acquistare case datate, sicuri di poterne ricavare moderni open space, trovarsi a poter fare meno della metà dei lavori che avrebbero voluto.

In secondo luogo, se la casa che vuoi acquistare si trova in un condominio assicurati che il regolamento condominiale conceda la possibilità di farli e a quali condizioni (giorni e orari da rispettare sono quasi sempre indicati per regolare la quiete del condominio).

Ok il prezzo è giusto!

Sfatiamo subito un mito: chi vende casa penserà sempre che il prezzo sia troppo basso, chi sta acquistando casa penserà sempre che sia in vendita a caro prezzo. È la legge del mercato, baby!

Detto questo il “prezzo giusto” esiste ed è dato da valutazioni immobiliari professionali.

Informarsi sui prezzi del mercato immobiliare della zona non è difficile, ma cosa diversa è riuscire a valutare accuratamente tutte le caratteristiche tecnico-costruttive che contribuiscono a formare il prezzo dell’immobile.

Un appunto finale: valuta bene tutti i costi dell’immobile che intendi acquistare, anche quelli nascosti.

Progetti urbanistici

La città di Milano si evolve a ritmi decisamente sostenuti, tanto che i quartieri cambiano aspetto dall’oggi al domani. Per questo motivo ti consiglio di informarti su quali siano i progetti urbanistici in atto nel breve-medio termine.

Si tratta di lavori che non solo potrebbero minare la tua quiete, ma magari ostruire quella splendida vista per la quale avevi deciso di acquistare la casa.

 

Hai trovato interessante questo articolo? Iscriviti alla newsletter per ricevere i nostri aggiornamenti
Inserire un indirizzo email

© 2022, MORABITO IMMOBILIARE MILANO. RIPRODUZIONE RISERVATA